Twitter ha raggiunto l’eccellente traguardo di 100 milioni di utenti attivi ogni mese di cui circa il 50% attivi giornalmente. Gli appassionati di micro blogging avranno appreso la notizia, ribattuta dalle agenzie internazionali già nei giorni scorsi, compiacendosi di quanta strada il social network abbia percorso fino ad oggi.

Altro dato interessante riguarda lo strumento preferito dagli utenti per fruire di Twitter: ben il 55% degli utenti attivi sul social network ne fruisce infatti da mobile devices e smartphone. L’obiettivo è quello di condividere informazioni e immagini in modo semplice e veloce, anche in mobilità, attraverso una piattaforma essenziale quanto efficiente.

Noi di Nòverca, sin dal nostro debutto sul mercato della telefonia mobile, abbiamo da subito intuito le grandi potenzialità di questo strumento di comunicazione mettendo a disposizione di tutti voi un nostro account su cui trovare tutte le info, gli aggiornamenti e le novità più interessanti che ci riguardano!

Ma non finisce qui: ricordiamo infatti che tutti i nostri utenti possono usufruire del servizio Aggiorna Twitter® grazie al quale aggiornare il proprio status con un semplice SMS, tramite il menu dell’Extended SIM, abbinando il proprio numero Nòverca all’account Twitter. Il servizio funziona con qualsiasi cellulare, anche quelli di vecchia generazione, senza la necessità di avere alcuna connessione dati! Per tutti i dettagli vi invitiamo a visitare noverca.it alla sezione “Servizi”. E adesso non vi resta che “cinguettare”, “cinguettare”, “cinguettare”… :-)

di: Noverca

Tag: ,

3 Commenti a “La crescita di Twitter e il servizio di Nòverca dedicato al popolare social network!”

  1. avatar Michele scrive:

    Comodissimo questo servizio! In questo modo Twitter diventa utile anche senza uno smartphone. Noverca, voi come vi comporterete con la nuova IVA al 21%?

  2. avatar Noverca scrive:

    Ciao Michele, in caso di variazioni di prezzi legati all’incremento dell’aliquota IVA al 21%, comunicheremo temepstivamente qualsiasi novità!

  3. avatar fabio scrive:

    Ma come si comporterà Nòverca all’aumento dell’IVA?